Dopo avervi recentemente presentato alcune delle più belle opere recentemente realizzate da alcuni builder italiani con i mattoncini LEGO, come ad esempio il diorama Simpsons o l’immensa stazione spaziale, oggi siamo qui per parlarvi di una nuova moc che siamo certi in molti di voi apprezzeranno.

Anzi, sarà Giulio a parlarcene dopo averci mostrato la foto da cui tutto è partito.

“Mi chiamo Giulio Manuelli, ho 30 anni, vivo a Cenaia in provincia di Pisa. Faccio parte del gruppo “OrangeTeam LUG”, che ho visto nascere e crescere fin dai suoi primi passi. La mia passione (oltre ai LEGO ovviamente) sono i fumetti, con una particolare predilezione per il personaggio di Batman.
Ho maneggiato i miei primi mattoncini LEGO a 6 anni di età e fin da piccolo ho sempre avuto il sogno di costruire una mia Batcaverna. Dopo una dark-age di circa 10 anni nel 2012 mi sono riavvicinato per caso al magico mondo dei mattoncini danesi, scoprendo con mia grande sorpresa che LEGO aveva finalmente realizzato una linea di set dedicati al cavaliere oscuro. Da lì sono stato trascinato in un tunnel e ho cominciato a realizzare progetti personali ispirati per la maggior parte all’uomo pipistrello. Il mio più grande divertimento infatti consiste nella progettazione e costruzione dei mezzi utilizzati da Batman in film e fumetti; tuttavia ho anche una ricca collezione di minifigures superheroes che catalogo ed espongo con onore nella mia LEGO room.
Quella che vi presento oggi è la terza versione di Batcaverna che realizzo. Non si tratta di un semplice up-grade delle versioni precedenti ma è stata completamente riprogettata e costruita da zero nell’estate del 2017.
È disposta su 8 baseplate da 32 stud completamente modulari (in modo da facilitarne il trasporto durante gli eventi); le dimensioni sono 100x50x50 cm circa; il numero di pezzi stimato ammonta a circa 10.000; sono presenti 2 motori M LEGO e 10 led brickled.
Le parti che ritengo più interessanti e di effetto sono sicuramente la pedana rotante della Batmobile, il sistema di cambio rapido Bruce Wayne/Batman (ripreso dal set LEGO 6860 del 2012), la parete girevole con tutti i bat-accessori e la teca nascosta che sale e scende da sotto il pavimento.
Ovviamente non potevano mancare i bat-veicoli, che sono per la maggior parte di mia fantasia o solo lievemente ripresi da film e/o fumetti; infatti all’interno della Batcaverna preferisco non inserire i mezzi utilizzati nei film che in genere espongo a parte.
Al primo piano oltre al famosissimo bat-computer ho inserito la “Sala dei trofei” in cui sono esposti alcuni degli oggetti con cui Batman è venuto a contatto nel corso delle sue avventure. Spostandosi al centro invece troviamo le teche contenenti alcune suit di Batman e dei suoi fedelissimi compagni. A piano terra è presente una piccola zona palestra e il bat-laboratorio per il quale mi sono ispirato al film “Batman V Superman”; i più attenti noteranno infatti la teca con la kriptonite nonché l’armatura e il fucile utilizzati nel film.
Mi auguro di poter presto espandere il progetto, migliorarlo e perché no inserire anche il Wayne Manor al di sopra della grotta…è lecito sognare coi mattoncini LEGO!”.
Concludiamo lasciandovi alla visione del video dove potrete apprezzare l’opera, e le sue sue parti in movimento, e ringraziando Giulio per aver condiviso con noi e con tutti voi la sua opera. Vi invitiamo infine a iscrivervi, se ancora non lo avete fatto, al canale tematico  YouTube AnkTales per non perdervi i prossimi video.