Terza recensione dedicata a questa bellissima serie della ditta Gentle Giant dedicata al film diretto da Zack Snyder: Sucker Punch.

Amber GG49

La terza statua in analisi riproduce il personaggio diAmber, nel film interpretata da Jamie Chung.Caratterizzata da lineamenti orientali, nel film accetta subito di aggregarsi al piano di evasione delle ragazze e, anche se all’inizio mostra un certo timore, si rivela man mano un ottimo alleato portando a termine numerose importanti missioni. Lei il pilota del gruppo nel mondo fantastico ed una combattente capace che salva pi volte le sue compagne dai guai.

Proposta da Gentle Giant in edizione limitata di 1300 pezzi, la statua in scala 1/4 racchiusa nella confezione che richiama la linea seguita dalla serie, con artworks presi direttamente dalla pellicola, il nome del personaggio e le foto della statua con le relative informazioni.

Liberata dal polistirolo deve essere agganciata con una vite alla base, che anche in questo caso, come vuole rigorosamente la ditta, piuttosto sterile e asettica e si presenta come il solito disco di plastica, con la numerazione scritta sul lato.

La ragazza riprodotta in posa statica, intenta ad ammaliare il suo avversario mangiando un lollipop realizzato in resina trasparente rosa, mentre alle sue spalle tiene pronta la pistola Beretta nera per freddarlo senza piet.

La scultura ancora una volta impeccabile di Gentle Giantrende la ragazza molto sensuale grazie ad una posa molto intrigante che ne evidenzia le forme e non si risparmia nemmeno nei piccoli dettagli: gli abiti realizzati con estrema cura nei particolari come le pieghe, i passanti, le zip, le cuciture, i bottoni e le fibbie (tutto rigorosamente in resina), danno la piacevole sensazione all’occhio di guardate dei veri capi di abbigliamento militare cos come li abbiamo visti nel design originale cio seducenti e attillati per agevolare i movimenti della protagonista, lasciando bene in vista l’intimo.

La nostra attenzione attirata ancor pi al dettaglio degli stivali, dove il passo dei lacci pressoch perfetto rispettando ogni passaggio senza nessun errore da parte degli scultori e non troviamo nessuna sbavatura da parte della produzione; questo va sicuramente a confermare che una produzione di un certo calibro.La colorazione di calzature, abiti e arsenale impeccabile.

Purtroppo non manca qualche lato negativo. Il problema pi grande quello gi evidenziato nelle altre produzioni di questa linea dedicata al film di Zack Snyder, che in questa statua ancora pi marcato: la somiglianza del volto con l’attriceJamie Chungche interpreta Amber nella pellicola.
Evidentemente la ditta che ha un potenziale nella scultura delle forme e dettagli, non riesce con lo stesso risultato a scolpire le somiglianze delle persone reali, cio quando i volti possono e devono essere comparati ad attori. A peggiorare questo problema la colorazione del volto che risulta molto piatta, senza ombreggiature, riflessi e trucco, quest’ultimo solo accennato.

A concludere, questa statua sicuramente unaltro buon lavoro della ditta americana: i dettagli sono incredibili, l’ottima scultura e soprattutto l’eccellente colorazione dei vestiti e dell’arsenale esaltano l’occhio di chi la guarda; purtroppo questa volta non si pu passare sopra al lavoro di sculpt del viso poich veramente troppo poco somigliante alla protagonista della pellicola, ed a peggiorare il fatto troviamo una troppo frettolosa colorazione.

Nome:Amber Sucker Punch
Produzione:Gentle Giant (America)
Scala:1/4
Anno di pubblicazione:2011 (Settembre)
Tiratura: 922 di 1300
Prezzo di listino: USD 250,00

Pro:
– Scultura ricca e dettagliata;
– Colorazione di abiti e arsenale impeccabile.

Contro:
– Solo leggermente accennata la somiglianza con l’attrice;
– La colorazione troppo piatta del volto.

Voto Finale: 8/10