Continuiamo ad analizzare lo stand Hot Toys con le nostre impressioni dal vivo e le gallerie fotografiche scattate al San Diego Comic-Con 2014.

Una delle sorprese più interessanti che l’azienda ci ha riservato è Ellen Ripley da Alien e il Power Loader da Aliens, che vengono mostrati per la prima volta al pubblico, gradita novità inaspettata. Entrambe le doll di Ripley hanno i capelli sintetici ricci abbastanza realistici, riproducendo bene le fattezze dell’attrice Sigourney Weaver.

Riguardo lo sculpt facciale sembra sia stato mostrato un vecchio prototipo, poichè all’Ani-com & Games di Hong Kong, che si sta svolgendo negli stessi giorni del SDCC 2014, è stata mostrata con un aspetto più somigliante rispetto a quella presente a San Diego. Dunque attendiamo di capire meglio qual’è lo sculpt definitivo.

Il Power Loader è decisamente imponente e dettagliato, con l’effetto usura davvero realistico e scenografico. Sembra sarà snodabile in molte parti grazie ai numerosi snodi presenti. Un must-have per i fan della saga.

Giriamo pagina parlando ora di Predator, presente con 2 modelli sullo show floor Hot Toys: l’Elder Predator presentato recentemente e l’Ancient Predator, una delle 3 esclusive Toy Fair. Ormai l’azienda lavora egregiamente su questo tipo di personaggi, poichè ha una grande esperienza in merito.

Riguardo Robocop invece lo ritroviamo con la Mechanical Chair e una nuova versione presentata per la prima volta a questo evento, cioè la Battle Damaged che mostra il volto di Murphy e l’armatura danneggiata. La resa è ottima e il viso molto somigliante.

Vi lasciamo alla galleria di foto: