+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Dogman-volume II...Autoproduzione

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Kita
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Little Iron Castle
    Messaggi
    685

    Dogman-volume II...Autoproduzione

    Ciao ragazzi, inizio con il dire che: il disegno ed il fumetto sono per me una valvola di sfogo, l’unico momento della giornata in cui mi rilasso veramente, è terapeutico in un certo senso, lo troverete anche un po volgare, considerate che tutti i vaf****lo che vorrei dire, e che non dico, vanno a finire qui.
    Detto questo iniziamo con:



    Ed eccomi qua, mi ero promesso che non lo avrei fatto mai più…e invece no, ci sono ricascato. A quasi tre anni dalla pubblicazione del primo volume di Dogman, mi ritrovo con la matita in mano a disegnare nuove storie di Bob Only e della Formazione Investigativa Cazzi Amari.

    Continuano quindi le avventure del trio formato dall’uomo cane, il dottor Seppia e Pappa, alle prese con nuovi casi.
    Riusciranno i nostri eroi a sbrogliare anche questa matassa?



    Ma partiamo dalle origini…
    Nel 2011 il mondo attraversa un grande periodo di crisi economica. Questa colpisce numerose attività che si trovano costrette a licenziare i dipendenti prima di dichiarare il fallimento. Non sfugge a questa crudele legge Bob Only, operaio ai cantieri navali.
    Il nostro eroe prova in tutti i modi a sopravvivere, ma l’età avanzata e il mercato in caduta verticale lo riducono sul lastrico.
    Disperato, scopre che in America il Dott. Porterspiff, una strampalato dottore con un “lecero accenten tedesche”, paga cavie umane per sperimentare i suoi prodotti estetici.
    Con gli ultimi risparmi prende il primo aereo per New York…
    Assunto il siero riceve la sua ricompensa, e decide di festeggiare regalandosi una buona birra belga.
    Ma il dottore, prima di congedarlo, gli rammenda che sarebbe meglio evitare ogni tipo di contatto fisico, il suo corpo al momento ha le difese immunitarie bassissime,
    insomma nel suo sistema è in atto una rivoluzione. Le vecchie cellule stanno morendo, per lasciare spazio alla nuove.
    Ma tutto va storto…sulla strada che lo separa dal pub incontra un cane meticcio. I due si guardano scatta una scintilla, Bob si avvicina per fargli una carezza, ma improvvisamente il bastardo gli si rivolta contro mordendolo. Cio’ che non doveva accadere è invece successo.



    Arrivato a casa con le poche forze rimaste, l’ex operaio ora cavia, si accascia al suolo perdendo i sensi.
    Al suo risveglio si accorge che qualcosa in lui è cambiato: ha la temperatura corporea alta...ma non sono i sintomi della febbre anzi si sente come mai prima di quel giorno. Riesce a sentire odori anche a distanza, ma vuole un chiarimento dal dottore. Arrivato nel suo studio trova in sala d’attesa altre due persone una vestita da seppia e una da pappagallo. E’ proprio grazie a questo incontro che si sviluppa nella testa del nostro protagonista, il concetto di supereroe. Capisce a questo punto di essere un privilegiato, un diverso.
    Lo storia continua tra prestiti in banca, scippi,gratta e vinci… e la nascita della F.I.C.A. ( Formazione Investigativa Cazzi Amari). Ma una volta risolto il suo primo caso, l’assassino delle vecchiette, Dogman riceve una telefonata dal Dott.Porterspiff.
    Dalle analisi effettuate dal Dottore, quelli che per Dogman erano sintomi di una MUTAZIONE, in realtà era l’avanzare della vecchiaia. Quindi in lui tutto era normale.
    Non era un super eroe come credeva.
    Desolato si reca fuori per prendere un po d’aria, si siede su una panchina e in quel momento gli si avvicina un bambino, con carta e penna che gli chiede un autografo.
    Agli occhi del fanciullo lui era un eroe perché aveva catturato l’assassino di sua nonna.
    La domanda a questo punto è: cos’è un supereroe?
    Sicuramente chi è dotato di superpoteri, ma anche chi sopravvive a questi tempi…



    Come potete vedere è un fumetto dove mischio foto (soprattutto degli esterni) a disegni (e qui il punto di riferimento è Roger Rabbit). Il fumetto lo prediligo in bianco e nero, ma ultimamente il colore mi sta tentando così ho fatto questo ibrido. Il risultato finale ricorda un po i vecchi film in bianco e nero e non mi dispiace sinceramente.



    Fatemi sapere se vi va, cosa ne pensate, se vi piace o no, cosa avreste cambiato.
    Sono aperto a qualsiasi commento, e qualsiasi consiglio sullo svolgersi della trama (visto che ancora non c’è del tutto), su come dovrà essere il villain, eventuali comprimari, ambientazioni etc…




    Per questa storia avevo pensato ad un torbido caso di ragazze scomparse…ma chi c’è dietro a tutto ciò?
    Il fumetto sarà un autoproduzione, quindi si può fare di tutto, sempre però con un po di buon senso.


  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Blusummer
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Into the Abyss
    Messaggi
    8,302
    Wow sembra interessante, non vedo le immagini perche sono da telefono, domattina leggo tutto

  4. #3
    Moderator L'avatar di G4mer89
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    14,236
    Grande Kita...Adoro il tuo stile e mi piace la scelta del colore che ricorda molto i film in bianco e nero...Guardando il tipo che sputazza mi viene in mente il gatto...Magari come Villain qualcosa che ricorda il gatto non sarebbe male...

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Kita
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Little Iron Castle
    Messaggi
    685
    Mitico G4mer, ci avevo pensato anche io al gatto, come spalla in realtà del nemico più grande del cane...la zecca!!!! Zecca Man
    Adesso mi metto al lavoro per il costume

  6. #5
    Moderator L'avatar di G4mer89
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    14,236
    Lord Zecca e il suo fido aiutante Don Gatto ...

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Kita
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Little Iron Castle
    Messaggi
    685
    Bellissimi sti nomi, grazie G4mer...allora sarà Lord Zecca (troppo bello) e Don Gatto

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Kita
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    Little Iron Castle
    Messaggi
    685
    Lord Zecca!!!!

  9. #8
    Moderator L'avatar di Kirito
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Aincrad (Alto Piemonte)
    Messaggi
    11,500
    Complimenti Kita bravissimo!!
    Transcending time, eternal life, the story never ends, love never dies.


  10. #9
    Moderator L'avatar di G4mer89
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    14,236
    Grande Kita ...

  11. #10
    Senior Member L'avatar di ITAhunter
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Udine
    Messaggi
    2,267
    Una cosa: ho cercato il primo fumetto su internet e ho trovato solo la versione cartacea. A meno che non mi sia sbagliato, ti straconsiglio di pubblicare il fumetto anche in formato digitale. Fare solo la versione cartacea di fumetti autoprodotti è a mio parere una strategia vecchia e assai superata (andava bene quando internet e gli ebook erano agli albori). La pubblicazione digitale ti permetterebbe di espandere notevolmente il tuo pubblico, a costo praticamente nullo.

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-05-2013, 18:18
  2. Sideshow: Book - Catalog Volume 11
    Di MATRIX nel forum Svago e varie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-02-2012, 13:06

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato