+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: The Hood

  1. #1
    Moderator L'avatar di G4mer89
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    14,236

    The Hood


    The Hood è una bella miniserie di 6 numeri con cui, nell’ormai lontano 2002, Brian K. Vaughan narrò al mondo l’esordio di un nuovo, tenebroso criminale, destinato anni dopo a diventare un protagonista di primissimo piano del Marvel Universe e nemico giurato dei Vendicatori.
    Parker Robbins è un banditello da quattro soldi che vive d’espedienti e degli improbabili “colpi” organizzati insieme al cugino John.
    Proprio durante uno di questi, si impossessa per caso di un paio di stivali e di un mantello che gli conferiscono incredibili poteri.
    Poteri che il nostro decide di usare per intraprendere una carriera criminale più ambiziosa, ma che lo portano ben presto a pestare i piedi al letale Golem, ex collaboratore di Kingpin, e ai suoi sgherri in calzamaglia, superbanditi già noti ai Marvel fan come Shocker, Jack Lanterna e il Costrittore.
    A questo punto, per Parker le cose prendono una piega pericolosa, tanto più che sulle sue tracce si mettono anche un paio di agenti dell’Fbi particolarmente motivati.
    Vaughan costruisce una gradevole storia noir, violenta e adulta quanto basta e capace di tenere costantemente desta l’attenzione del lettore. Si fanno apprezzare in particolare i dialoghi, venati della graffiante ironia che avrebbe fatto la fortuna dell’autore, e la caratterizzazione psicologica non banale dei personaggi, a cominciare dal protagonista.
    Ai disegni troviamo il penciler Kyle Hotz, dal canto suo, è perfetto per The Hood.
    Le sue figure spigolose, valorizzate da suggestivi giochi d’ombra, sono appropriate per una vicenda dai toni cupi e hard-boiled come questa e l’artista dà il meglio di sé nelle sequenze d’azione e in quelle ambientate nei bassifondi, nei vicoli notturni, nei locali malfamati frequentati da Electro e da sgherri dell’Hydra e nei claustrofobici e oscuri uffici di Golem.
    The Hood è consigliabile ai fan di Vaughan e a quei lettori che volessero conoscere un lato dark e inusuale del Marvel Universe.
    Un opera sicuramente non imperdibile, ma comunque consigliata a chi si fosse perso la precedente edizione italiana, proposta cinque anni fa da Panini nell’ambito della collana For Fans Only.


  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

+ Rispondi alla Discussione

Discussioni Simili

  1. Dc Collectibles: Red Hood And The OutLaws Action Figures
    Di G4mer89 nel forum DC Collectibles
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-03-2014, 11:39

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato