+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 4 1 2 3 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 36

Discussione: Riflessioni sul cinema del passato e del presente

  1. #1
    Senior Member L'avatar di the_film_collector
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Hollywood...! xD
    Messaggi
    1,315

    Riflessioni sul cinema del passato e del presente

    Ciao a tutti gli amanti del cinema !

    Ringrazio innanzitutto Sitalk che a seguito di una conversazione che abbiamo avuto relativa al cinema , mi ha dato lo spunto che mi ha portato ad aprire questo topic.

    Anche se sono solo un ragazzo di 25 anni , amo molto i capolavori del passato e credo che il vero problema del cinema,
    - come anche della musica in parte e chiudo subito l' O.T. per non sforare -
    è che col passare del tempo , si sia ampiamente perso il vero significato di queste forme d'arte.

    Le osservazioni che seguono sono si comparative tra passato e presente, ma sono a titolo personale e soggettivo .
    Aggiungo inoltre che non sono da considerare parametri assoluti in quanto credo che alcune produzioni contemporanee fanno eccezione , ma sono a mio avviso in percentuale qualitativa minore rispetto a quelle storiche.

    Pertanto ritengo che :

    - il grande valore emotivo e poetico dei contenuti e della sceneggiatura che caratterizzava i grandi film di una volta , i quali avevano un forte significato e spessore artistico negli ultimi anni è stato spesso affogato da trame banali trite e ritrite talvolta con poca o nessuna originalità , che generalmente deludono o arrivano alla sufficienza scarsa , e che in definitiva non suscitano quel sentimento tale da far venire i brividi dal cuore fino ad arrivare all'anima ;

    - personaggi di spicco o attori di un certo rilievo sono sempre più carenti e maggiormente rimpiazzati da " robottoni che sembrano giocattoli " , o da attori di scarsa qualità recitativa

    - anziché dare maggiore spazio a colonne sonore meravigliose ( come per esempio solo per citarne alcune note quelle dei film c'era una volta in America , il Padrino , Titanic.. ) e a compositori magistrali ( es. artisti come Ennio Morricone ) si punta sul " rumore " di esplosioni ed effetti speciali esagerati e eccessivi contornati da molte acrobazie digitali che fanno molta scena e poca sostanza.

    - invece di cercare di dare una vera essenza ed eternità ad una pellicola si cerca sempre maggiormente la commercialità sfrenata ( e spesso sfacciata ) dell'opera che deve fare soldi & merchandising ma molto spesso non punta alla vera gloria cinematografica.

    ---------

    Queste erano alcune mie opinioni per aprire la discussione. Ora sarei molto interessato a leggere le vostre !
    Ultima modifica di the_film_collector; 05-06-2013 alle 00:19

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di titto
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Capo Nord (Norvegia)
    Messaggi
    7,847
    Sono d'accordissimo su tutto ciò che hai detto:

    manca la gloria cinematografica oggi.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Jojo_Star
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,600
    Vero, un tempo la colonna sonora era il fulcro di tutto! Infatti ci sono miriadi di temi musicali relativi al mondo del cinema che anche le generazioni di adesso riescono a riconoscere!

    Cambiando argomento, poi, purtroppo si è perso il gusto di "fare cinema" poichè oramai una buona percentuale dei film che vengono proiettati non vengono girati per lasciare un segno nel mondo del cinema, per niente. Li fanno solo per fare soldi al botteghino, o almeno così la penso io.

  5. #4
    Senior Member L'avatar di hukuro
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Modena
    Messaggi
    5,785
    Purtroppo il cinema è diventata un industria, e come tale privilegia il fatturato a qualsiasi altra cosa.
    In passato l'opera cinematografica nasceva in primis come strumento attraverso il quale il regista, al pari di un direttore d'orchestra, cercava di comunicare un messaggio al pubblico. E quando l'alchimia degli strumenti era perfetta, ci si trovava quasi sempre davanti ad un piccolo o grande capolavoro. Oggi questi rischi raramente si prendono, si preferiscono opere di minore impatto o sperimentazione ma di sicuro appeal nei confronti del pubblico. E questo non fa altro che svilire, atrofizzare i componenti di questa macchina meravigliosa, in primis la colonna sonora, strumento vecchio quasi quanto il cinema stesso.
    Oggi più che di colonne sonore originali si può quasi parlare di "copia e incolla" ben riusciti, personalmente mi è capitato più di una volta di sentire sonorità molto simili tra pellicole diverse, segno di una marcata uniformità anche in tal senso. L'ultima colonna sonora che mi ha colpito? La memoria vaga tra l'Ultimo dei Mohicani (Randy Edelman e Trevor Jones) e l'Ultimo Samurai (Hans Zimmer), quest'ultimo più per le sonorità orientaleggianti che per un'originalità vera e propria.
    Ultima modifica di hukuro; 04-06-2013 alle 16:13
    Redattore di Itakon
    "Quando la sorte t'è contraria e hai mancato t'è il successo, smettila di fare castelli in aria e và a piangere sul...."

  6. #5
    Moderator L'avatar di GILLMAN
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Laguna Nera Amazzonia
    Messaggi
    10,415
    cinema del passato tutta la vita, e per passato intendo passato passato

  7. #6
    Senior Member L'avatar di titto
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Capo Nord (Norvegia)
    Messaggi
    7,847
    Citazione Originariamente Scritto da hukuro Visualizza Messaggio
    L'ultima colonna sonora che mi ha colpito? La memoria vaga tra l'Ultimo dei Mohicani (Randy Edelman e Trevor Jones) e l'Ultimo Samurai (Hans Zimmer), quest'ultimo più per le sonorità orientaleggianti che per un'originalità vera e propria.
    Devo dire che per quanto mi riguarda mi sono piaciute le colonne sonore della trilogia di Nolan su Batman...

  8. #7
    Moderator L'avatar di GILLMAN
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Laguna Nera Amazzonia
    Messaggi
    10,415
    john williams per me resta il migliore.

  9. #8
    Colonne sonore memorabili secondo me negli ultimi dieci anni ci sono state: Harry Potter, LOTR, Requiem for a Dream... Poi questi sono i miei gusti personali, ovviamente.

    In generale però sono d'accordo sulla diminuzione progressiva della qualità dei film. Anche se non è sempre consigliabile utilizzare gli Oscar come metro di giudizio (visto che grandi film del passato non ne hanno vinti), mi accorgo con rammarico che ogni anno la selezione di film nominati si fa sempre peggiore...

    Vorrei però fare una considerazione: forse ci sono così tanti film terribili perchè il numero di film che esce ogni anno è molto maggiore rispetto a quello del passato. È forse impossibile avere 1000 buoni film ogni anno, non ci sono così tante buone idee in giro

  10. #9
    Junior Member L'avatar di Supervg
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    10
    Questa scena è pura poesia. Grazie Morricone e Leone per averci regalato grandissimi capolavori!
    http://www.youtube.com/watch?v=b-IselzIRgM

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Blusummer
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Into the Abyss
    Messaggi
    8,310
    beh guardati intorno ormai è tutto cosi non solo il cinema, anche la musica, il calcio, il football, fanno industri e business anche gli artisti in mezzo a una strada....la qualità è stata sostituita dalla produttività e dalla quantità...
    a parte questo ogni tanto escono ancora capolavori,
    per messaggio artistico i film del passato sono migliori, ma dal punto dei dialoghi io non trovo niente di speciale...a parte alcuni memorabili capolavori che tuttavia ci sono anche al giorno d' oggi. Per esempio trovo Lincoln, argo, come un tuono dei capolavori perfetti...tornando un po indietro leggermente e riascoltando la colonna sonora di tokyo drift devo dire che è molto bella (ovviamente la musica si è evoluta inseme a tutto il resto)

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 4 1 2 3 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3544
    Ultimo Messaggio: 15-08-2017, 19:59
  2. Storia del forum: com'è nato?
    Di titto nel forum Svago e varie
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 11-12-2012, 15:49
  3. L'abitudine del preorder e il piacere di comprare
    Di iamghost nel forum Svago e varie
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 09-09-2012, 18:30
  4. Risposte: 60
    Ultimo Messaggio: 08-05-2012, 20:53
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-11-2011, 12:18

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato