Lo scorso 27 Febbraio arriva sugli scaffali degli store giapponesi l’attesissima Miki Hoshii Beyond the Stars ver. direttamente da “The iDOLM@STER SP”, prodotta da MegaHouse in una generosa scala 1/7:

000 Miki Hoshii Beyond the Stars - The iDOLMASTER - MegaHouse recensione1

Appartenente alla prolifica collana Brillian Stage, che vanta principalmente personaggi tratti dal titolo Bandai/Namco, la bella Miki arriva confezionata all’interno di un generoso box di dimensioni pari a 29 x 18 x 16 cm, ben protetta nel blister che ospita figure e base, quest’ultima posizionata sotto il personaggio anzich dietro, come invece accadeva in passato per la maggior parte delle pubblicazioni legate a questo titolo:

Estratta dalla confezione, liberata dalle plastiche di protezione e posizionata sulla base, Miki Hoshii pronta per essere esposta ed ammirata da ogni angolazione, grazie ancora una volta ad una egregia lavorazione:

Scolpita dall’inossidabile Nekomaru, autore della maggior parte dei personaggi prodotti da MegaHouse ispirati a “The iDOLM@STER”, questa ennesima riproduzione di Miki si stacca dalle precedenti realizzazioni della ditta, avvicinandosi al design pi contemporaneo, anzich ricalcare l’aspetto classico che ripropone principalmente il character-design del primo videogame.
La lunga e folta chioma caratterizzata da numerose ciocche larghe e sottili, che tutte insieme trasmettono una bella sensazione dinamica; purtroppo si nota subito un piccolo antiestetismo, ovvero un taglio, seppur poco evidente, tra le parti della capigliatura. Nulla di compromettente, ma probabilmente sarebbe stato opportuno studiarne diversamente l’assemblaggio.
Il volto della idol, come detto poche righe pi su, si avvicina maggiormente alle pubblicazioni delle altre ditte, che hanno preferito ispirarsi alla serie TV piuttosto che al videogame; di conseguenza il viso risulta pi tondeggiante, con un grosso intarsio per la bocca e, osservando lateralmente, un profilo molto pi aggraziato e ricco di dettagli.
La scultura del busto decisamente sopra le righe, e la riproduzione delle fattezze fisiche, del costume di scena e di tutti i particolari correlati lascia poco spazio all’insoddisfazione; il seno e l’addome di Miki sono ben modellati, e sia il top che gli shorts godono di numerosi intarsi ed accessori che arricchiscono l’aspetto del personaggio.
Passando alle gambe, queste appaiono lunghe e snelle, assolutamente gradevoli alla vista, capaci di donare slancio al personaggio. Di particolare bellezza poi sono gli stivali, con tanto di risvolto nella parte superiore e poche ma ben distribuite pieghe tipiche delle calzature:

La decorazione porta con s, come la scultura, alcune sostanziali novit.
I capelli di Miki godono della solita e bella finitura pastosa con effetto perlato, caratteristica delle pubblicazioni ispirate a “The iDOLM@STER 2”, di cui Haruka Amami stata la capostipite, e la tonalit del biondo risulta essere maggiormente tendente all’arancio rispetto alle precedenti uscite dedicate al personaggio.
Passando al volto, si nota che la colorazione della pelle lascia da parte la classica finitura pastosa che da sempre contraddistingue le idol prodotte da MegaHouse, favorendo una scelta che ultimamente ha caratterizzato anche le pubblicazioni di Kotobukiya; si tratta di un effetto satinato pi vicino alla porcellana come sensazione, tutt’altro che sgradevole, ma probabilmente meno convincente della classica pelle compatta che ha contraddistinto le pubblicazioni della ditta per anni.
Di notevole bellezza l’abbigliamento, con un’attenta rimarcatura di tutti gli intarsi, il bel colore oro che padroneggia e tutti i dettagli tra cinte, pelliccetta del costume e quant’altro ben verniciato.
Infine spiccano gli stivali neri, con la bella riga color oro sul lato, i risvolti di colore bianco e un effetto globale molto vicino alla classica pelle da calzature:

I bracciali indossati da Miki non sono fissi, bens possono muoversi liberamente lungo l’avambraccio. A tal proposito MegaHouse ha pensato bene di proteggere la pelle con delle pellicole durante il confezionamento, che ovviamente dovranno essere rimosse (con molta attenzione) per l’esposizione.
Gli accessori si sposano magnificamente con la posa energica e protagonista della ragazza, che di sicuro gode di una forte impronta scenica:

Come sempre non manca la componente sexy, e siccome la bionda fanciulla da sempre una delle pi sensuali protagoniste del titolo, anche in questo caso si pu apprezzare una notevole attenzione nella lavorazione del seno, dell’addome, del bacino e delle lunghe e snelle gambe, che tutto insieme sboccia in una istantanea composta, delicata, energica ma innegabilmente sexy:

Confrontando Miki Hoshii Beyond the Stars con la precedente uscita di MegaHouse (gi recensita su itakon.it), si nota maggiormente la serie di differenze di cui si parlato poche righe pi s, e in particolare la tonalit dei capelli, l’effetto della pelle e, soprattutto, il design molto pi vicino allo stile della serie TV piuttosto che del videogame:

In conclusione Miki Hoshii Beyond the Stars ver. di MegaHouse un prodotto di ottima qualit, che a conti fatti riesce a mantenere le promesse fatte in fase di preordine.
La scultura di Nekomaru effettua una virata stretta, staccandosi dal design del videogame e avvicinandosi maggiormente alla serie animata per quanto concerne forma e dettagli del volto.
Corpo, abbigliamento e chioma sono come sempre all’altezza delle aspettative, con numerosi dettagli e affiancati da una qualit di decorazione pi che adeguata.
Alta circa 21 cm, si tratta probabilmente di una delle pi belle riproduzioni del personaggio, forse la pi convincente come somiglianza, e le varie scelte tra posa e versione risultano essere adeguate.
L’unico neo resta la finitura della pelle, che pur essendo molto gradevole si stacca dalla classica colorazione compatta che da sempre contraddistingue la linea, e a questo punto lecito chiedersi se anche le future uscite presenteranno la medesima caratteristica.
Infine, come da tradizione, i dati relativi a Miki Hoshii, sempre presenti sul retro del box: ha 15 anni, il suo compleanno il 23 Novembre, pesa 45 kg, alta 161 cm e ha gruppo sanguigno di tipo B.

Nome: Miki Hoshii – Beyond the Stars ver.
Produzione: MegaHouse (Japan)
Scala: 1/7
Anno di pubblicazione: 2014 (Febbraio)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 8190 Yen

Pro:
– eccellente scultura di Nekomaru, pi vicina al character-design della serie animata ;
– decorazione precisa e priva di sbavature, ricca di dettagli;
– versione molto gradevole e adatta al personaggio.

Contro:
– finitura della pelle diversa rispetto alle passate pubblicazioni (seppur ben realizzata).

Voto Finale: 8/10