Pubblicata lo scorso 12 Dicembre, Shikinami Asuka Langley – Test Suit ver. in scala 1/6 di Max Factory stata la giusta conclusione di un anno ricco di entusiasmanti uscite, molte delle quali dedicate alla nuova serie di lungometraggi denominata “Rebuild of Evangelion“.
Scolpita magistralmente da Chieri, gi autore di Makinami Mari Illustrious (gi recensita su Itakon.it), la rossa eroina riprodotta in una posa ispirata anch’essa alle illustrazioni originali di Yoshiyuki Sadamoto, che la vede ritratta con una espressione particolarmente delicata, vestita dell’ormai noto Test Suit, elemento originale del film “Evangelion 2.0 You Can (Not) Advance“.
Confezionata in un box molto alto (circa 34 cm), identico a quello utilizzato per Mari (ma con le giuste variazioni di colore), Asuka arriva pronta per essere esposta, corredata di una base dalla finitura trasparente e satinata che riporta il logo della NERV.
Una volta posta sul supporto la figure sviluppa un’altezza complessiva pari a circa 28 cm, in cui la lunga chioma e il busto spiccano notevolmente sul resto.
Il volto dell’eroina sicuramente il punto di forza della statica: scolpito e decorato con maniacale precisione, riproduce perfettamente l’espressione ritratta nell’illustrazione originale, in particolar modo i grandi occhi azzurri e la forma del viso. La lunga e folta chioma incornicia egregiamente il volto, grazie alla corposa frangia che si sviluppa sulla fronte, ai capelli che si riversano sulle spalle e ai graziosi ciuffi che sfuggono ai connettori neurali posti sul capo, andando ad arricchire globalmente il livello di dettaglio.
La scultura del corpo, assai longilineo e slanciato, mette in risalto le caratteristiche femminili di Asuka, la quale gode di una delicata sensualit, che ben s’incastra con l’espressione del volto e la posa delle mani.
Il busto inarcato accentua maggiormente tali caratteristiche, e a coronamento di ci troviamo il seno e il bacino, scolpiti in adeguata proporzione.
Il Test Suit, che tende ad enfatizzare maggiormente il sex appeal dell’eroina, gode di un buon livello qualitativo di dettaglio, che si tratti dei vari nodi delle connessioni neurali, delle varie fasce che percorrono il corpo, fino ad arrivare a particolari come le suole degli scarponcini o gli elementi presenti sui polsi.
Molto particolare la tonalit del colore utilizzato per decorare la parte rossa della tuta: essa infatti si stacca dal classico rosso scarlatto che caratterizza il Plug Suit classico, avvicinandosi ad una tinta pi fredda, scelta questa che traccia una linea di demarcazione rispetto alle versioni proposte da Alter e Kotobukiya nel 2010.
Considerata la scala, molto generosa quanto a dimensione, bisogna ammettere che il livello di dettaglio e lavoro di sfumatura, vuoi per scelta stilistica o per altro, in alcuni punti risulta essere al di sotto delle aspettative, rendendo l’aspetto di Asuka molto pi monolitico di quanto non avrebbe potuto essere.
Si noti infatti come le gambe non presentino particolari sfumature o decorazioni, scelta questa comprensibile poich si tratta di una tuta in materiale sintetico, ma comunque causa di un aspetto meno vibrante rispetto a quanto sperato.
A sostegno di tutto c’ una base che, nella sua bellezza, fa temere per quanto concerne la stabilit della figure: solo due perni che vanno ad incastrarsi nel piede poggiato a terra; scelta, questa, sicuramente molto bella poich lascia libero lo scarponcino sollevato dal suolo, potendone ammirare la qualit di dettaglio, ma rendendo assolutamente poco salda la presa su un supporto gi abbastanza leggero di suo.
In definitiva Shikinami Asuka Langley in scala 1/6 di Max Factory un trionfo di bellezza, che nonostante alcune scelte in parte opinabili, risulta essere pi che soddisfacente e priva d’imperfezioni, affiancandosi egregiamente alla bella Mari pubblicata all’inizio del 2011, e si spera anche in una futura Rei Ayanami, che purtroppo ancora non si scorge all’orizzonte.

Nome: Shikinami Asuka Langley
Produzione: Max Factory (Japan)
Scala: 1/6
Anno di pubblicazione: 2011 (Dicembre)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 7800 Yen

Scultura: 9/10
Decorazione: 7/10
Posa: 8/10
Base: 6/10
Fedelt col personaggio originale: 9/10
Confezione: 7/10

Valutazione finale: 8/10