ATTENZIONEN! Non fate gli spiritosen questo non è un skerzetten! Questo è il mondo di Sturmtruppen e noi siamo pronti a farvi una bella sorpresinen con kuriosen elaborazionen in 3D.
Non fateci caso, ma una volta entrati nel mondo del grande Bonvi è difficile uscirne indenni: ma noi armati di coraggio e forza d’animen stiamo preparando qualcosa di assolutamente sensazionalen e mai visto prima! Kfualke domanden?
Restate in kontatto! CAPITEN?!!

Con queste spiritose parole, la ditta italiana Infinite Statue annuncia l’acquisizione della licenza legata a Sturmtruppen, una delle satire più amate e apprezzate nel panorama italiano.
Frutto della mente del buon Franco Gilberto Bonvicini, in arte Bonvi (1941-1995), eclettico e creativo autore di talento, capace di spaziare con naturalezza e bravura tra giornalismo, televisione e cinema, la truppa di soldati tedeschi è stata per anni uno dei cicli di pubblicazioni più apprezzati, capace di rendere la visione di questi militari ironica, comica, demenziale e per molti tratti  innegabilmente vera.

Nati, secondo la leggenda, nel lontano 1968 sulla tovaglia di una osteria di Modena, la prima striscia degli Sturmtruppen venne presentata in occasione del IV Salone del Fumetto di Lucca, guadagnando il titolo di “Migliore Autore italiano esordiente”, concorso indetto dal quotidiano Paese Sera.

Infinite Statue decide di omaggiare questo titolo ormai leggendario promettendo la produzione di raffigurazioni nelle 3 dimensioni dei personaggi che hanno preso parte per anni alla satira ispirata all’esercito tedesco, su cui il bravo Bonvi è stato capace d’ironizzare prendendone in giro l’obbedienza “cieka, pronten, assoluten!”.

In attesa di ulteriori aggiornamenti vi lasciamo alle immagini promozionali, invitandovi a restare sintonizzati su itakon.it per ricevere tempestivamente tutti gli aggiornamenti!