Le Figurine Amiibo di Nintendo, che in più occasioni abbiamo avuto modo di trattare sulle pagine di itakon.it, sono finalmente giunte nei negozi. Infatti dal 28 Novembre 2014 la prima serie composta da 12 personaggi è disponibile in tutti gli store fisici e online.

Come a volte accade, durante la produzione di massa di queste figure si riscontrano degli errori di stampa. Infatti un ignaro acquirente americano nell’acquisto di due amiibo del soggetto Samus Aran dalla serie Metroid, si è accorto solo dopo l’acquisto di possederne una con dei difetti, cioè presentava due cannoni al plasma su entrambe le braccia.

Questi eventi, che spesso accadono, fanno gola ai collezionisti che cercano sempre di accaparrarsi il prodotto raro. E quindi, saggiamente messo all’asta dal suo proprietario, ha raggiunto l’incredibile cifra di USD 2.500,00.

Sembra che Samus non sia la sola Amiibo a presentare degli errori. E’ stata avvistata anche una Principessa Peach senza gambe che prontamente, visto il valore della cacciatrice di taglie protagonista di Metroid, il proprietario ha messo subito all’asta.