Ed ecco l’ultima Comiquette basata sui disegni di J. Scott Campbell con soggetto Gwen Stacy, personaggio tratto dai fumetti di Spiderman.

 

Questa terza statua della “J. Scott Campbell Collection” è riprodotta in una posizione dinamica, scolpita in maniera eccellente dai ragazzi di Sideshow, molto semplice nel design con linee nette, ma ricca di piccoli particolari come le pieghe dei vestiti. Dal vivo, e speriamo anche in foto, riesce a far percepire a chi la guarda il senso del movimento della camminata sotto la pioggia, grazie alla sua postura slanciata e l’impermeabile spostato dal vento.

I vestiti aderenti, scolpiti con molte pieghe realistiche, evidenziano in maniera eccellente le curve di Gwen; il volto, riprodotto con gli occhi socchiusi, ha fatto storcere il naso a molti, ma a nostro avviso trasmette un senso di beatitudine e felicità al personaggio.
Simpatico l’ombrello, realizzato per di più con una cura incredibile soprattutto nella parte interna, che riproduce la maschera di Spider-man all’esterno, con piccole gocce di resina trasparente che cadono su di esso. Le stesse gocce le ritroviamo sulla base molto semplice, che replica una pozzanghera infranta dalla caduta della pioggia.

A differenza di Mary Jane, molto più sensuale e realizzata con colori forti e sguardi ammiccanti, questa statua ci trasmette sicuramente sobrietà e spensieratezza, con una colorazione più soft e meno brillante.

La statua, insieme a Mary Jane e Spider-man, completa il terzetto di statue dedicate ai disegni di Campbell. Ogni collezionista e fan non può non avere nella propria collezione almeno uno di questi tre capolavori.