Direttamente da “Boku wa Tomodachi ga Sukunai NEXT”, lo scorso 13 Maggio arrivano in stock le attesissime e deliziose Yozora Mikazuki e Sena Kashiwazaki Cat Costume ver. prodotte in scala 1/7 da Max Factory:

000 Yozora & Sena - Boku wa Tomodachi ga Sukunai - Max Factory recensione3
Precedute dalla pubblicazione di Maria Takayama e Kobato Hasegawa nella medesima versione, giÓ recensite su itakon.it, a distanza di quasi due anni la ditta regala ai fan della serie le due protagoniste del titolo Kadokawa, a completamento della giÓ deliziosa coppia iniziale.
Confezionate anche questa volta nei deliziosi box di dimensioni pari a 22 x 22 x 17 cm, arricchiti dalle grafiche variopinte a pois, le due fanciulle arrivano ben protette nei blister che ospitano statiche e basette espositive, che questa volta celano una grande novitÓ:

Una volta estratte dalle confezioni e posizionate sulla base (le cui particolaritÓ saranno illustrate di seguito), Yozora & Sena sono pronte per essere esposte, e ammirate da ogni angolazione possibile:

Yozora Mikazuki

Yozora viene proposta in una deliziosa e ammiccante posa, vestita di un corpetto color rosso vino che ben si accosta alla tonalitÓ candida della pelle e alla chioma scura:

Sapientemente scolpita da YOSHI, autore dell’intero set, Yozora conquista da subito grazie ad una modellazione precisa e delicata, caratterizzata da una posa semplice e che ben si sposa con l’espressione scelta per il volto.
La chioma, col tipico taglio corto, Ŕ ben riprodotta, cosý come le classiche orecchie da gatta indossate. Spicca l’attenta lavorazione del corpo, in particolar modo del seno, di piccola taglia ma capace di esprimere al meglio la femminilitÓ e il sex appeal adatto alla veste da gatta. Ancora una volta l’autore convince con la scultura del bustino, dov’Ŕ possibile apprezzare gli intarsi che mettono in evidenza bordi, cuciture e pieghe del tessuto, il tutto accuratamente studiato per risultare plausibile e realistico.
Dal punto di vista anatomico, spalle e gambe meritano la maggiore attenzione, grazie ad un’attenta modellazione delle prime e, soprattutto, la precisa riproduzione delle seconde, bacino incluso, specialmente considerata la posa:

Sempre di alto livello la qualitÓ di decorazione, che convince fin dal primo sguardo.
Si nota com piacere la verniciatura della chioma, pastosa e compatta, con una lieve sfumatura che dona lucentezza al tutto.
Il volto Ŕ ben riprodotto, fedele e somigliante al character design originale, e con una scelta espressiva assolutamente in linea con la posa e il temperamento del personaggio.
La pelle, che tende leggermente al giallino, appare satinata e ben rifinita, capace di contrastare l’effetto lucido del corpetto color rosso vino, arricchito da lievi sfumature che mettono in risalto l’accurata scultura dell’autore.
Passando alle gambe, l’effetto semilucido delle calze ancora una volta rende bene l’effetto dell’indumendo, donando luminositÓ e copattezza al tutto, fino ad arrivare alle scarpette, di colore in tinta con il bustino.
Tra tutti i dettagli pi¨ minuti convincono sicuramente le orechie e i nastri posti ai lati del capo, cosý come il delizioso fiocchetto legato alla base della coda:

Sena Kashiwazaki

La prosperosa Sena gode indubbiamente di un aspetto pi¨ provocante rispetto alla compagna, probabilmente aiutata dalla sua epressione ammiccante nonchŔ dai generosi seni, caratteristica del personaggio:

YOSHI cattura al meglio i tratti distintivi del personaggio, proponendo un volto capace di rispecchiare in pieno il character-design originale. Di grande precisione poi la chioma, questa volta realizzata con materiale semi-trasparente (come Kobato per il precedente set), donando luminositÓ ad una figure giÓ molto brillante di suo.
Passando al corpo, indubbiamente le forme prosperose del personaggio godono di un posto di rilievo, tant’Ŕ che Ŕ difficile non restare affascinati dalle sue generose rotonditÓ. L’autore riesce a modellare con cura tanto i seni quanto l’addome, senza trascurare la posa pi¨ che convincente delle braccia, specialmente la mano destra, che Sena porta con fare sensuale alla bocca!
Ammiccante e provocatoria anche la posa della mano sinistra, che stringe in modo assai esplicito l’estremitÓ della coda.
Infine le gambe, godono di una modellazione che rappresenta la corporatura in carne del personaggio, elemento sicuramente apprezzabile anche se tende a rendere la figure nell’insieme, a causa anche degli altri dettagli, molto paffuta:

La decorazione di Sena spicca maggiormente rispetto a Yozora, aiutata da molteplici fattori.
Innanzitutto la chioma, semitrasparente e con una finitura perlata molto affascinante, capace di donare luminositÓ all’intero volto.
Il viso Ŕ un vero incanto, fedelissimo al character design, e capace di esprimere al meglio il suo fare giocoso e sensuale, aiutata dalla posa ammiccante.
Sul capo trovano ovviamente posto il nekomimi e il fermaglio a farfalla, elemento distintivo del personaggio, che lascia poco spazio all’insoddisfazione.
Passando al corpo, la pelle candida della fanciulla contrasta la tonalitÓ rosa chiaro del bustino, che pur non spiccando particolarmente, date le due colorazioni poco intense, riesce a mettere in evidenza tutti i dettagli del caso.
Molto gradevole poi la finitura delle calze indossate sulle gambe, una sorta di marroncino con effetto traslucido che ben si accosta al rosa del bustino:

Le basi incluse con le figures consistono in due supporti semicircolari con una porzione retta. In corrispondenza di tale punto Ŕ possibile rimuovere la cornice, svelando cosý dei fori che permettono l’unione delle due basette, consentendo l’esposizione affiancata e molto comoda quanto a spazi delle due figures:

Grazie alla particolaritÓ delle due basi componibili Ŕ possibile infine ospitare l’intera collezione edita da Max Factory, ovvero Maria, Yozora, Sena e Kobato.
Tutte entrano perfettamente sul supporto, e grazie alle pose speculari Ŕ possibile affiancarle di molto, ottenendo una istantanea dolce e ammiccante al tempo stesso:

Tirando le somme Yozora Mikazuki e Sena Kashiwazaki Cat Costume ver. di Max Factory sono una eccellente pubblicazione, capace di ripetere il successo riscosso dalla prima coppia di figures.
YOSHI eccelle come sempre nel suo ruolo di scultore, riproducendo al meglio i tratti distintivi dei personaggi ai quali lavora, senza trascurare la sua indubbia firma stilistica.
Di alto livello poi la decorazione, che rende merito ai modelli con una quantitÓ di dettagli e sfumature capaci di rimarcare quanto giÓ ampiamente apprezzato.
Indubbiamente rispetto a Maria e Kobato sono presenti alcune imperfezioni che, con molta probabilitÓ, sono dovute anche all’impegno della ditta di mantenere fede alla data inizialmente annunciata (tant’Ŕ che le due figures non sono slittate rispetto alla tabella di marcia); si tratta ad ogni modo di lievi imperfezioni da produzione di massa, che non disturbano minimamente, soprattutto tenendo conto della qualitÓ globale dei prodotti Max Factory.

Nome: Yozora Mikazuki / Sena KashiwazakiCat Costume ver.
Produzione: Max Factory (Japan)
Scala: 1/7
Anno di pubblicazione: 2014 (Maggio)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 8800 Yen (cadauna ľ vendute separatamente)

Pro:
– sculture di YOSHI precise e ricche di dettagli;
– decorazione all’altezza dei migliori prodotti Max Factory;
– somiglianza con i personaggi originali, soprattutto Sena.

Contro:
– nulla di rilevante.

Voto Finale: 9Ż/10

Di seguito una ricca galleria di scatti dell’intera collezione: