Ecco la recensione del primo dei Myth EX, Saga della costellazione dei Gemelli. Questa nuova linea di Myth riproporr in una nuova versione rivisitatatutti i Gold Saint e tutti i Bronze Saint, migliorandone sia il dettaglio che la mobilit.

Rispetto alla sua vecchia versione Saga ha fatto davvero un passo da gigante. Probabilmente neanche la versione con l’appendix o la versione Surplice gli tengono testa, seppur di poco. Questo nuovo Myth molto pi slanciato rispetto alla sua vecchia versione e l’armatura scolpita in modo decisamente migliore rispetto alla vecchia. Unica pecca: lo stacco a mezzobusto che da un punto di vista estetico pu fare storcere un po’il naso.

Per quanto riguarda la colorazione dell’armatura, leggermente differente dalla vecchia, decisamente pi chiara. L’esagono scolpito sotto il mento, che prima era di color arancio, ora ha una colorazione uniforme alla maggior parte della superfice dorata. Discorso inverso invece per alcuni dettagli della gonna, che assumono un colore arancio rispetto alla colorazione dorata della versione predente.

Sono disponibili ben 5 diversi visi, 2 colorazioni di capelli (versione buona o malvagia) e 4 paia di mani pi una singola con l’indice puntato. Purtroppo stata data priorit soltanto alla sua versione buona con ben 3 visi, mentre per la controparte malvagia stato reso disponibile solo un viso mentre il rimanete oscurato e rappresenta la versione con l’armatura vuota, affrontata da Shun di Andromeda nella terza casa.

Per quanto riguarda il Totem semplicemente stupendo, e per montarlo necessario utilizzare la struttura base compresa con la figure.

Stupendo anche il box a doppio strato, uno con immagini di diverse pose del Myth e il Totem montato, e l’altro con una rappresentazione del contenitore dell’armatura.

La prima edizione di questa figure comprende anche una fantastica aggiunta: una raffigurazione del Galaxian Explosion (colpo pi potente di Saga).

 

Voto figure: 8,5