Purtroppo succede anche questo quando certi genitori non conosco il valore di determinati oggetti. Secondo l’utente Twitter @jnlgame , un ragazzo residente di New York che aveva usato la casa dei suoi genitori per archiviare un’ampia collezione di videogiochi ha subito una perdita spaventosa.

Oltre 500 giochi (molti dei quali sigillati) sono stati buttati via da sua madre perchè davano fastidio o non venivano più usati dal figlio ormai fuori casa da anni.

Il giovane commenta così l’accaduto:

“i miei Atari, Coleco, Intelli, Famicom, S Famicom, TGfx, PCE, NG AES, MegaDrive, Master System, praticamente ogni sistema e gioco che non ho mai portato con me, sono stati buttati via “. Il giovane continua: “Ha anche buttato via i miei due stack Marshall, 14 pedali, batteria, tavola, tutti i miei skateboard”

I giochi erano stati lasciati in un deposito a casa della madre e lei li buttava regolarmente via perchĂ© non si rendeva conto che era un piccolo “tesoretto” che il figlio custodiva gelosamente.

Il danno stimato? Circa $ 500.000, e questo è solo in termini di videogiochi, console e hardware. Ma non è finita qui, la mamma distruttrice ha mandato al macero strumenti musicali, skateboard, carte di Magic the Gathering e moltissimi fumetti. (Fonte: vg247.com)

Insomma, se state uscendo di casa, assicuratevi di chiudere bene a chiave le vostre collezioni e tutto ciò a cui tenete.