Vi avevo promesso qualcosa di pi datato, ed eccovi accontentati! Partiamo con un nuovo artioclo de L’angolo di Freddy!

In via del tutto eccezionale la rubrica”L’angolo di Freddy”vi fornir in via informalepunti di vista e opinionimolto personalidi Freddy, collezionista da oltre 25 anni. Per recensioni e analisi pi tecniche, oggettive e con gallerie fotografiche molto dettagliate vi rimandiamo alla sezionerecensioni di itakon.

Sfido chiunque a non aver mai indossato una vecchia tuta di color grigio, essersi incamminato ed aver gridato ad alta voce il nome di Adriana nel parco della propria citt!
Il film Rocky, entrato a far parte della storia del cinema, rimane un ricordo indelebile nella mente di molti soprattutto per i toni violenti, per l’amore trasmesso e per quella voglia di rialzarsi qualora la vita ci abbatta inesorabilmente al terreno.

Per la consueta linea Movie Masterpiece, Hot Toys ci presenta due realizzazioni che sono entrate prepotentemente nella storia del collezionismo di dolls: Rocky Balboa (MMS19) e Apollo Creed (MMS36) entrambe risalenti all’ormai lontano 2007.
La realizzazione di entrambe le figures ovviamente datata ed inevitabilmente sente il peso degli anni.

I volti dei due attori, per quanto ben fatti, appariranno ai pi piuttosto ridicoli in fatto di somiglianza. Lo sguardo non affatto entusiasmante e quel senso di “occhi fissi nel vuoto” caratterizza lo sguardo di entrambi gli attori. Painting e sfumature risultano abbastanza approssimativi.

I body utilizzati sono al contrario “moderni” e molti ne rimpiangono sicuramente l’utilizzo sulle pi recenti realizzazioni. Il pi che noto muscolar body non presenta nessuna giuntura a vista ed dannatamente pesante. Purtroppo, essendo realizzato in gomma siliconica, non pu subire pieghe estreme nel posizionamento di braccia e gambe, all’altezza di gomiti e ginocchia. Si rischierebbero pertanto inevitabili rotture o cedimenti della gomma stessa. Scordiamoci pertanto pose dinamiche dei due pugili.
Bellissimi invece sono i vestiti. Semplici ma ben realizzati.

Vestire le due action doll richiede tempo e pazienza dal momento che il vestito fa attrito sul corpo in gomma. Ma l’effetto finale davvero entusiasmante. Le due cinture del titolo mondiale sono magistralmente realizzate e perfettamente in scala coi personaggi.

Nella mia copia la cintura di Apollo presenta i ritratti dei pugili fissati al contrario, pertanto capovolti. Inizialmente ero rimasto molto infastidito ma poi, ho imparato a considerare l’anomalia non un difetto, bens un’eccezione.

Il vestito di Apollo decisamente spettacolare ed la “tenuta” indossata durante il suo ultimo match. Ricordiamo infine che questa doll l’unica con le sembianze di Carl Wheaters.

Chiudono questa piccola cornice Vintage pochissimi accessori a corredo delle due figures e precisamente la possibilit di scegliere tra mani fasciate o guantoni con tanto di nome del pugile impresso, un asciugamano ed una bandiera americana in scala.

Per quanto possiamo criticare il lavoro di Hot toys, ricordo a tutti che grazie a queste realizzazioni siamo giunti ai livelli attuali realizzativi e non mai buona cosa scordarsi del proprio passato, n da dove veniamo.

Come sempre buona visione a tutti e… che ne pensate di questi modelli? Attendo i vostri commenti con interesse!