Nel bel mezzo del mese di Aprile, e pi precisamente il giorno 15, ALTER distribuisce la deliziosa Kanna Tanigawa, pubblicazione prodotta in scala 1/6 e ispirata al recente titolo “Ano Natsu de Matteru”:

000 Kanna Tanigawa - Ano Natsu de Matteru - Alter recensione

La giovane ragazza arriva confezionata all’interno di un box in acetato luminoso ed elegante, con dimensioni pari a 29 x 13 x 13 cm, arricchito dalle diciture stampate e logo della serie sulla confezione, ed alcune immagini presenti sul cartoncino di rivestimento interno, visibili dall’esterno dato il materiale. All’interno del blister, data la semplicit concettuale del prodotto, trovano posto la figure e l’immancabile base espositiva, il tutto sui toni del bianco e azzurro con grafiche atte a richiamare un bel cielo sereno arricchito di qualche sporadica nuvola:

Estratta dal box e fissata alla sua basetta circolare, Kanna pronta per essere esposta, ripagando l’attesa, pari a ben 5 mesi di ritardo rispetto alla data inizialmente stimata, con una qualit sublime e una notevole fedelt col prototipo ufficiale:

Scolpita dall’inossidabile Touji Tanaka, artista che collabora con Alter da tempo immemore, autore di diversi capolavori della ditta (Jubei Yagyu Hakugin no Kenki ver, Laura Bodewig Maid ver, Nanoha Swimsuit ver, giusto per citarne qualcuno), Kanna proposta in posa statica ed eretta, la cui principale caratteristica la postura delle braccia dietro il capo, mista ad una espressione assolutamente adatta al temperamento del personaggio.
La chioma della fanciulla, tipicamente corta, riprodotta con cura ciocca per ciocca, incastrandosi perfettamente con la posizione delle braccia e delle mani, che l’avvolgono sulla nuca.
Il volto presenta lo stile inconfondibile dell’artista, assai difficile da non riconoscere, e le proporzioni, l’intarsio della bocca e il naso appaiono tutti ben modellati e fedeli al character-design originale.
Passando al corpo si apprezza la cura con cui stata scolpita la semplice e sobria uniforme scolastica indossata da Kanna, composta da una camicetta a maniche corte con fiocco, coperta da un cardigan e corredata dell’immancabile minigonna.
L’abbigliamento riprodotto minuziosamente, con una larga quantit di pieghe, intarsi ed elementi che arricchiscono la semplicit di base del personaggio, che si tratti del fiocco legato al colletto, delle costine della minigonna o delle numerose pieghe poste dietro la schiena, generate dalla postura arcata indietro della bella fanciulla.
Infine le gambe, snelle e longilinee, slanciano ulteriormente la figure, conferendole un aspetto molto grande, sebbene la figure sviluppi circa 23 cm di altezza data la statura del personaggio originale:

Passando alla decorazione, si nota come il materiale semitrasparente di cui fatta la chioma permetta al colore di assumere grande luminosit, lasciando spiccare il bel blu intenso dei capelli, specialmente dove la presenza delle mani dietro la nuca ne sottolinea il contrasto, nonch grazie a lievissime sfumature.
Il volto di Kanna semplice ma molto espressivo, con un’attenta decorazione degli occhi e la rimarcatura della bocca. Si tratta di dettagli puliti e lineari, privi di un eccesso di dettagli, ma ben lavorati senza lasciare nulla al caso, che puntano a sottolineare la somiglianza col personaggio originale senza scadere in aggiunte che risulterebbero fuoriluogo:

Il bel cardigan beige arricchito da elementi come il fiocco azzurro e lo stemma sull’indumento, tipicamente all’altezza del seno.
A donare profondit e corpo al tutto la vasta presenza di sfumature e rimarcature che evidenziano le pieghe realizzate da Tanaka, riuscendo cos ad ottenere un risultato molto realistico. Si apprezza poi l’attenta decorazione della camicetta sottostante, con decorazione dei bordini delle maniche e altri piccoli dettagli.
Stesse parole valgono poi per la gonna, sfumata quanto basta e verniciata di un grigio intenso, specie tra le varie pieghe caratteristiche dell’indumento, conferendo cos un aspetto molto tondeggiante e luminoso.
Subito sotto possibile ammirare anche il bacino della fanciulla, coperto dal tipico slip bianco finemente decorato, evidenziando un delicato sex-appeal grazie anche alle cosce totalmente scoperte e ben sfumate.
Ai piedi Kanna porta un paio di mocassini nero lucido; si tratta di un elemento che contrasta pi che bene la finitura satinata della figure, oltre a godere di un’ottimo livello di decorazione che viene esaltata dal contesto candido nel quale inserito:

La base consiste in un semplice supporto circolare con superficie stampata con grafiche e logo della serie. Il cielo azzurro un elemento ricorrente nel titolo d’origine, cos come il verde, e la ditta decide di affiancare al personaggio tale dettaglio in modo assai gradevole.
Per l’esposizione baster inserire i perni nella scarpa destra di Kanna ed ottenere cos il risultato finale:

Tirando le somme Kanna Tanigawa da “Ano Natsu de Matteru” di ALTER un prodotto di ottima qualit, che fa della sua semplicit di base un grande punto di forza.
La scultura opera di uno dei collaboratori pi importanti della ditta, Touji Tanaka, sempre capace di affrontare diversi personaggio riuscendo ad estrarne i tratti caratteristici senza perdere il proprio stile personale; e infatti il risultato cos convincente riconferma l’ottima scelta della ditta.
Il personaggio gode di numerosi dettagli e particolari che sottolineano come una figure concettualmente semplice possa fungere da manifesto degli standard elevati di una ditta come Alter; la chioma ben riprodotta, il viso modellato e intarsiato a dovere, le numerose pieghe sugli indumenti, capaci di risultare realistici nonostante l’assenza di dettagli ricercati, e una scultura corporea pulita e convincente, che riesce a mantenere alto l’interesse con una posa naturale e in linea col temperamento del personaggio.
Come detto qualche riga pi su, Kanna arriva sugli scaffali dei negozi giapponesi con ben 5 mesi di ritardo (inizialmente era stimata per Novembre 2013), ma la qualit del prodotto finale e la soddisfazione che ne deriva fa dimenticare la lunga attesa, anche perch si tratta di un prodotto esente da difetti, e in linea con la politica ricorrente della ditta nel proporre personaggi sicuramente meno popolari e blasonati, ma capaci di soddisfare coloro che ne desiderano una riproduzione in PVC, come accaduto proprio in questo caso.

Nome: Kanna Tanigawa
Produzione: Alter (Japan)
Scala: 1/6
Anno di pubblicazione: 2014 (Aprile)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 8400 Yen

Pro:
– splendida scultura di Touji Tanaka;
– riproduzione molto fedele al personaggio originale;
– decorazione molto precisa e priva d’imperfezioni;
– dimensione soddisfacente.

Contro:
– nulla di rilevante.

Voto Finale: 9/10