Continuano le uscite in PVC tratte dalla serie “Puella Magi Madoka Magica” con questa seconda statica, dopo quella della protagonista Kaname Madoka, dedicata ad Akemi Homura.
Uscita a Marzo 2012, dopo esser slittata di un mese, Homura riprodotta sempre in scala 1/8 come anche le altre statiche prodotte da Good Smile Company (qui itakoFocus).

Il box continua lo stile della precedente pubblicazione, con ampia finestra circolare frontale, mentre sul retro non vi alcuna finestra, ma si lascia spazio a varie immagini della figure su uno sfondo che riprende l’impronta caratteristica della serie.
Il blister che contiene la figure molto ampio per proteggerla al meglio da possibili urti, ma la protezione scarsa al suo interno perch vi son poche plastiche protettive che avvolgono la figure e assenti per i vari extra inclusi.

Homura arriva gi montata con il paio di braccia che riprende la posa dell’illustrazione originale dalla quale tratta; dopo averla agganciata alla base mediante i 2 perni in plastica, la figure risulta ben stabile e bilanciata, grazie anche alla posizione delle gambe.
La posa nel complesso non molto dinamica, ma grazie alla scultura precisa e sinuosa delle vesti e ai lunghi capelli neri mossi dal vento, la figure acquista una sensazione di lieve movimento, come se la protagonista si fosse girata di scatto.
Questa sensazione sottolineata anche dall’espressione un po’ assorta ma comunque decisa e combattiva, caratteristiche principali del personaggio.
Homura sapientemente scolpita da Yokota Ken, noto artista che ha gi realizzato numerose figure della ditta, tra cui la bellissima Rin Tohsaka -Unlimited BladeWorks- (qui l’unboxing video).

L’abito (e anche tutta la figure) gioca su 3 colori principali caratteristici del personaggio e come quanto detto prima, la scultura delle vesti il punto di forza della figure che dimostra grande accuratezza nella riproduzione con un effetto molto morbido e realistico grazie alle numerose pieghe effettuate dallo scultore.
La camicia prevalentemente bianca, si muove morbida e ampia seguendo le linee e i movimenti del corpo; nelle pieghe che si formano la colorazione accentuata con sfumature violacee che fungono da chiaroscuro.
La gonna realizzata in 2 strati, uno bianco e uno lilla, dove la scultura prevale sulla colorazione, in quanto ha la funzione principale di creare movimento ma anche l’effetto della stoffa morbida e leggera; in questo caso le sfumature sono praticamente assenti, ma grazie alle numerose pieghe, non manca di certo l’effetto realistico del materiale che imita.
Spiccano le particolari calze-stivale ben sfumate e rifinite con pittura lievemente lucida; ben realizzate le decorazioni a rombo laterali che sono incise nella materia.
Come si pu notare in alcuni punti, la colorazione risulta imprecisa e ci va a discapito della scultura che invece realizzata con precisione; vi sono infatti delle piccole crosticine di colore anche tra gli splendidi capelli di Homura, fortunatamente nulla di grave, anche se un maggiore controllo qualit dalla parte di una ditta quale Good Smile Company sarebbe apprezzabile.

In questa disposizione, Homura accenna ad abbassare la manica sinistra, pronta a usar la magia donata dalla Soul Gem posta sul dorso della mano.
La Soul Gem scolpita in rilievo e con attenzione ma, nel caso di Homura, la scelta dei materiali, e conseguente colorazione, risultano approssimative, in quanto la gemma piena e non v’ l’effetto trasparente e realistico che aveva quella di Madoka.
Un altro “neo” della figure che, vista la serie dalla quale tratta e la qualit della precedente pubblicazione, ha deluso parzialmente i collezionisti.
In compenso Good Smile Company si riscatta grazie alla realizzazione curatissima degli occhi, di un violetto profondo e con tratti obliqui neri nella pupilla che riprendono perfettamente lo stile di Puella Magi Madoka Magica.

Homura poggia su una base circolare violacea prodotta in plastica rigida trasparente, che riprende lo stile della precedente pubblicazione.
In questo caso la figure fissata su entrambe le gambe per darle maggiore stabilit.
Vi incluso un libretto di istruzioni che mostra come intercambiare le braccia, probabilmente perch il procedimento risulta un po’ macchinoso e meno immediato di com’ nella figure di Madoka.

La testa si sfila dall’alto senza grande sforzo, in modo da rendere agevole la rimozione delle braccia, che risulta pi difficile per via del colletto rigido; le braccia extra sono entrambe piegate come le prime, ma in modo lievemente differente.
Il braccio destro serve per impugnare la pistola, inclusa ovviamente nel box, ben rifinita con una colorazione metallica scura; il braccio sinistro invece ha attaccato lo scudo magico di Homura, ben scolpito e rifinito anch’esso con una scultura grigio metallica che cambia facilmente la cromia in base alla sorgente di luce. Anche la mano di questo braccio ha incastonata la Soul Gem, e va incastrata con attenzione assieme all’altro braccio in modo che tiri indietro il caricatore della pistola.
Come la rimozione, anche l’inserimento delle nuove braccia risulta macchinoso e non molto preciso, ma il colletto nasconde facilmente eventuali fessure.
Particolare attenzione va fatta al braccio sinistro per via dello scudo che non si pu rimuovere (come nella versione figma) e pertanto non semplice far pressione per far s che entri perfettamente nella cavit del busto. E’ importante questo processo perch bisogna far in modo che entrambe le mani riescano a raggiungere la posizione consigliata.

Come si pu notare anche con questo paio di braccia la posa risulta naturale e il tutto si amalgama bene nell’insieme, nonostante nell’illustrazione tutti i personaggi sono raffigurati senza armi.
Good Smile Company ha deciso di dare alle figure di questa serie dei vari extra come valore aggiuntivo, visto che probabilmente la posa dell’immagine risulta abbastanza piatta.
Non facile riuscire ad aggiunger elementi in modo cos armonioso partendo da un’immagine di base diversa, ma lo scultore riuscito a scolpire le braccia extra in modo molto naturale che alla fine non disturba affatto con la posa.

Akemi Homura, seconda pubblicazione in scala 1/8 da Puella Magi Madoka Magica, risulta una figure sicuramente di piacevole impatto visivo; la posa sottolinea il carattere dell’eroina e soprattutto il volto con quell’espressione seria e determinata.
La disposizione delle braccia extra che consentono di esporla con le armi, risulta quella pi naturale tra tutte le figure di questa serie, senza appesantire il personaggio o rovinare la posa originaria con parti extra prive di particolare significato.
Tra questi numerosi pregi purtroppo spuntano dei difetti non trascurabili: in primis la realizzazione approsimativa della Soul Gem, che ha avuto una scelta infelice per quanto riguarda il materiale di produzione.
Inspiegabile infatti il perch non sia stato scelto un materiale trasparente, che avrebbe reso la gemma pi realistica, e di certo la scultura e la colorazione un po’ perlata, non riescono a riprodurre quel bell’effetto che presente sulla figure di Madoka.
Secondo “difetto” dato dalla colorazione imprecisa in alcune parti; ovviamente questo pu anche dipendere dalla produzione di massa o semplicemente alla copia in esame, ma ci sono troppi errori e sbavature che fanno pensare che la qualit della colorazione non raggiunge quelli della pubblicazione di Madoka, facendo s che l’eccellente scultura non venga esaltata appieno.
Nonostante questi piccoli “problemi”, la figure risulta un ottimo pezzo da collezione, apprezzabile sotto molti aspetti e immancabile per i fan della serie, soprattutto della misteriosa Homura.

Nome: Akemi Homura
Produzione: Good Smile Company (Japan)
Scala: 1/8
Anno di pubblicazione: 2012 (Marzo)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 7800 Yen

Pro:
– fedelt col personaggio;
– scultura precisa e dinamica.

Contro:
– colorazione imprecisa e con alcune impurit in rilievo;
– scelta “infelice” dei materiali scelti per la realizzazione della Soul Gem sulla mano;
– montaggio abbastanza complicato delle parti intercambiabili.

Voto Finale: 8/10