A fine maggio esce in madrepatria l’attesissima figure di Asuna prodotta da Kotobukiya, una delle prime statiche dedicate all’eroina della serie di successo “Sword Art Online”.
La ditta nipponica ci regala una particolare figure, inserendo Asuna in una base che richiama alcuni particolari dell’Aincrad, che d cos il nome a questa produzione.

Il box contraddistinto prevalentemente da colori chiari, dove spicca un bel blu specie sul fronte, prodotto con cartoncino abbastanza rigido e di dimensioni contenute; nel blister troviamo delle sagome create per ospitare Asuna e le varie parti della sua spada, mentre nel retro c’ una bustina contenente la base circolare e sotto un’altra busta con i 2 cerchi dorati.
In alcuni casi, la bustina della base non era ben sigillata e lo scotch andava ad aderire al pezzo; si raccomanda pertanto di fare attenzione nel sfilare la base (se mai la Vostra copia abbia questo problema), senn si rischia di rovinare la superficie dipinta.

Il montaggio della figure abbastanza semplice e intuitivo, ma comunque incluso un foglietto che ne spiega il procedimento.
Per prima cosa, bisogna inserire gli anelli al pilastro che sorregge Asuna; troviamo 2 piccoli fori sul retro, con la giusta forma per agganciare gli anelli.
L’aggancio immediato e semplice, ma bisogna comunque prestare attenzione perch i cerchi sono in plastica e soprattutto sottili.
Il tutto potr esser fissato alla base, che una porzione circolare dipinta con una variegata colorazione scura e dalla rifinitura leggermente metallizzata, che servir appunto da sostegno al pilastro dove fissata Asuna; anche in questo caso l’aggancio molto semplice, e baster inserire i 3 fori nei buchi sulla base.
Girandola, possiamo notare che i fori sotto non sono chiusi, quindi sar anche pi facile da smontare i vari pezzi in un secondo momento.
Altro semplice passaggio inserire la splendida spada, realizzata fedelmente in scultura e colorazione, nella mano di Asuna; basta sfilare l’impugnatura della spada dalla lama, e poi semplicemente riagganciarla, una volta che si posizionata nella mano. Il perno usato forse un po’ troppo corto, infatti la lama non risulta molto stabile, quindi bisogna prestare attenzione se non si vuole rischiare di perdere la lama. Un ultimo passaggio inserire il fodero alla cintura in vita, grazie a una perfetta e salda sagoma.
Una volta completato questo semplice procedimento, suddiviso in pi parti, la figure pronta per esser esposta.

La dinamica e dolce scultura opera di Nakamura Hirotoshi, che ha scolpito molti personaggi delle saghe Shining e anche la graziosa Menma, sempre di Kotobukiya.
La posa cos sospesa d un tocco di eleganza e d la possibilit di modellare abiti e chioma come stessero fluttuando; i capelli sono sicuramente la parte meglio realizzata, e danno anche un bel colpo di luce, visto che si distaccano dal resto della cromia generale.
La colorazione semplice ma coprente, con qualche particolare rifinitura che impreziosisce complessivamente il prodotto.

Asuna ritratta con la veste che vediamo nella maggior parte della serie (non quella dei primissimi episodi quindi), contraddistinta dai colori bianco e rosso, che fanno ormai parte del personaggio.
La casacca bianca, che si espande poi dietro come un’ampio mantello, decorata minuziosamente con varie decorazioni rosse scolpite in rilievo; sul petto troviamo un’armatura, sempre bianca, realizzata con una rifinitura perlata per imitarne il materiale, e impreziosita da decorazioni in argento, riprese poi nella cintura in vita, che serve per agganciare il fodero della spada.
Da tutto questo candore, spicca la gonnellina rossa a pieghe, scolpita in modo da farla sembrare molto leggera; le gambe sono coperte da lunghe calze bianche, sempre con decorazioni rosse, che terminano con dei calzari contraddistinti dalla stessa colorazione dell’armatura sul petto.
Il lavoro di scultura in questo caso surclassa la colorazione, che comunque presenta qualche sfumatura, seppur lieve, ma le ombreggiature vengono create principalmente grazie appunto al modellato, realizzato con molta cura e realismo.

Il dinamismo delle vesti viene ripreso ed enfatizzato dalla lunga chioma arancione di Asuna, realizzata con questo materiale un po’ particolare, e che ultimamente viene usato spesso da Kotobukiya. Anche qui non vi sono sfumature esagerate, ma solo qualche parte intensificata con una colorazione pi scura o chiara, a seconda della zona.
La scultura molto precisa in questo caso, le ciocche sono numerose e ben definite e la semplice acconciatura della protagonista realizzata con molta cura.
Nel volto, incorniciato da questa chioma fluente, troviamo un’espressione molto dolce, tipica della ragazza, e con una buona somiglianza del character design originale che troviamo nella serie animata.
Gli occhi hanno una rifinitura lucida per illuminarli che purtroppo, almeno in questa copia, fuoriesce un po’ dalla zona prefissata; il difetto comunque visibi solo in alcuni casi, che dipendono da come la luce colpisce la figure.
La bocca incavata nel materiale in questo piccolo sorriso, sottolineando cos la delicatezza e la bont d’animo di Asuna.

Asuna -Aincrad- di Kotobukiya, grazie alla serie da cui tratta e al delizioso carattere del personaggio, sicuramente uno dei prodotti pi acquistati del 2013.
La ditta ha capito il potenziale della serie e si tuffata subito in una sua riproduzione, annunciando cos la sua prima vera statica di qualit (non-prize) e contraddistinta, come solo Kotobukiya sa fare, da una base molto caratteristica, che crea un’opera d’arte completa, non trascurando cos il sostegno di una figure.
La realizzazione di essa forse un po’ approsimativa, specie il sostegno circolare, ma innegabile che l’impatto visivo notevole e molto affine alla serie.
Vincente l’espressione scelta per Asuna, che si sposa elegantemente con la posa raffinata ed eterea; nelle foto promozionali la figure era un po’ pi inarcata, dando forse l’impressione di un’Asuna pi energica, ma al momento (personalmente), la scelta di inclinarla pi in avanti, dal vivo non disturba cos come nelle foto e forse si amalgama meglio all’intera scena.
Ovviamente un errore evidente, ma comunque una cosa che pu succedere, sia effettuare cambiamenti durante la produzione, sia che magari il prodotto finale non riesce, per motivi tecnici, ad eguagliare il prodotto promozionale.
D’altronde, tutte le ditte nipponiche citano in ogni loro figure che il prodotto finale potrebbe differire dalle foto promozionali, visto che comunque si parla di produzione di massa.
A parte questo “difetto”, la figure rimane negli standard qualitativi della ditta, dove comunque la scultura quasi sempre migliore della colorazione, come in questo caso, ma che comunque rimane ben realizzata e soprattutto in sintonia con la tavolozza originale.
Al momento Asuna 1/8 -Aincrad- di Kotobukiya la statica in PVC pi fedele e anche pi economica del personaggio, e che sicuramente non sar facile superare (se non in qualit di realizzazione dalle ditte maggiori -Alter, GSC, Max Factoy-), perch complessivamente richiama perfettamente il personaggio e la serie di origine.
Un’ottima produzione quindi che riesce a unire fedelt, buona scultura e prezzo abbordabile.

Nome: Asuna
Produzione: Kotobukiya (Japan)
Scala: 1/8
Anno di pubblicazione: 2013 (23 Maggio)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 8190 Yen

Pro:
– scultura precisa e posa dinamica;
– colorazione compatta;
– buona fedelt col design originale;
– la base un’aggiunta molto apprezzata, in linea con la serie.

Contro:
– qualche imperfezione;
– posa leggermente inclinata in avanti, che si differenzia dalle immagini promozionali.

Voto Finale: 8/10