Per il secondo anno consecutivo il sottoscritto Amaca √® volato in quel di Lussemburgo per seguire per itakon l’evento organizzato da Tsume volto a promuovere vecchi e nuovi prodotti. Fino a qui vi abbiamo mostrato tutte le novit√† e le anteprime relative alle statue e figures (potete vederle nella sezione dedicata), ma poco √® stato accennato riguardo l’evento in s√® per s√® e l’organizzazione. Con questo speciale diario andiamo a raccontarvi i due giorni di Tsume Fan Days 2 da chi l’ha vissuti in prima persona.

tsume-fan-days-slide

Giorno 1

Una volta arrivati alla sede Sabato 13 Settembre 2014 abbiamo incontrato tutto il team di Tsume capitanato da Cyril Marchiol, sempre in forma e pieno di carisma. Grazie a Patrick Grange abbiamo fatto un giro nell’allestimento ed √® stata lampante la differenza con l’anno scorso, poich√® √® stata allestita una tendo-struttura esterna al magazzino allargando notevolmente i metri quadri disponibili.

Appena entrati all’interno, oltre a un banco in cui era possibile abbeverarsi, abbiamo notato l’area dedicata a Fairy Tail¬†con una struttura ad arco e il marchio della saga;¬†poco pi√Ļ avanti un’intera area videogames con decine di coin-op (alcuni addirittura brandizzati con la scritta Tsume) e diverse postazioni retrogaming con televisori CRT, oltre che aree next-gen con console come WiiU. Un vero paradiso per i videogiocatori, poich√® tutti i giochi presenti erano decisamente di nicchia ma di alta qualit√†, con qualche chicca davvero inaspettata e titoli che spaziavano da Hokuto No Ken a Metal Slug, da arcade spaziali a Mega Man X fino ad arrivare a, ovviamente, Street Fighter. E’ qui che sono state mostrate le statue di Vega e Chun-Li della linea HQF.

Da quest’area era possibile accedere al magazzino, trasformato per l’occasione in sala conferenze con tanto di palco, come lo scorso anno.

Pochi minuti dopo il nostro arrivo √® giunto il bus da Parigi, organizzato dalla stessa Tsume per accompagnare i fan francesi alla sede. Con esso sono entrati anche tutti gli appassionati in attesa al cancello esterno, come veri fanboy che attendono in fila davanti gli store all’uscita di un nuovo prodotto.

E’ qui che inizia veramente lo Tsume Fan Days 2: una vasta folla di gente √® entrata nella tendo-struttura per prendere il proprio pass dell’evento e, poco dopo, tutti si sono gettati nell’area videogames a giocare o ad ammirare i primi pezzi esposti nelle vetrine.

Dopo esserci ambientati per un po’, √® partita la prima conferenza susseguita dall’annuncio di una nuova area, non ancora visitabile. Questa √® stata sicuramente l’iniziativa pi√Ļ emozionante dell’intero evento e sicuramente la pi√Ļ riuscita. In pratica √® stata allestita un’area a fianco della sala conferenze in cui c’era un lungo corridoio con diverse porte sulla destra, nascoste da teli neri invalicabili.

Durante le 2 giornate, una ad una, sono state aperte tutte e ognuna conduceva ad una piccola stanza a tema di una serie animata o manga, con all’interno alcune vetrine con le novit√† del caso sulla licenza. Ogni stanza √® stata inoltre pitturata e resa il pi√Ļ caratteristica possibile, cos√¨ da richiamare le atmosfere dell’anime/manga in questione. In pratica, man mano che sono passate le ore, sono state aperte singolarmente le porte e i fan hanno potuto visitare le nuove aree scoprendo le novit√† pian piano. Una soluzione davvero entusiasmante di frammentare gli annunci e soprattutto molto coinvolgente per i collezionisti, sempre in fermento per scoprire cosa si celava dietro le tende.

Con il primo annuncio abbiamo avuto la possibilit√† di vedere solo il corrodoio esterno, nella quale c’erano le statue di Bleach con il nuovo Renji HQS, una vetrina con le figure X-tra di Black Butler, una con Eyeshield 21, una con¬†Soul Eater e una sulle nuove Blue Exorcist.

Con il secondo invece abbiamo aperto la tenda dell’area di¬†One Piece; √® qui che abbiamo scoperto¬†Barbabianca HQS¬†e rivisto¬†Zoro HQS¬†e¬†Usopp HQS, in una stanza prevalentemente azzurra e piena di coralli, per simulare l’isola sottomarina degli uomini pesce.

A questo punto l’azienda si √® focalizzata su un nuovo gioco da tavolo in lingua francese su licenza Naruto Shippuden che inaugura un nuovo filone di prodotti sotto il nome di¬†YOKA Boardgame, un vero e proprio marchio Tsume relativo ai giochi di societ√†. Gli uffici al piano di sopra sono stati smantellati per lasciare spazio a sessioni di prova del gioco e i fan l’hanno accolto con grande entusiasmo, provandolo per ore e ore per entrambi i giorni. Il gioco sfrutta una mappa del mondo di Naruto e delle pedine che simboleggiano alcuni personaggi dell’anime, con relative caratteristiche e abilit√†. Purtroppo al momento non √® prevista una versione localizzata in italiano.

Altra conferenza, altro annuncio e relativa apertura di una nuova tenda: stavolta tocca al Re di Hokuto Raoh in sella a Kokuoh nella nuova stanza dedicata a Hokuto No Ken, tinta di rosso con grattacieli distrutti e un artwork di Kenshiro sul muro (che ci ha reso impossibile fare foto di qualità senza riflessi, purtroppo).

E’ tempo di cenare con un buffet davvero ricco di tutte le pietanze e subito dopo largo all’Heavy Metal: il gruppo Deficiency ha dato spettacolo per un ora abbondante suonando sul palco nella stanza conferenze, proponendo cover di Metallica, System of a Down e tanti altri, oltre che a pezzi propri. I fan hanno gradito, poich√® a fine concerto erano in molti a divertirsi sotto il palco e a inneggiare la band scatenata.

Ma non finisce qui! L’esuberante Cyril Marchiol √® salito sul palco a dare spettacolo! Infatti ha cantato ben 2 canzoni dei Metallica insieme alla band, per finire addirittura a fare un assolo di batteria! Un vero personaggio! Quando sembrava tutto finito…ecco la vera bomba della giornata!

Dopo averci chiesto di alzare al cielo per donare la nostra energia per creare la pi√Ļ grande sfera Genkidama del mondo, √® partito un annuncio video con il responsabile Shueisha che ha svelato che Tsume ha acquisito i diritti per sviluppare statue di Dragon Ball. Mai vista tanta gente cos√¨ esaltata per un annuncio di una statua, con la folla in visibilio a cantare cori da stadio come tifosi di una grande squadra. Sinceramente emozionante. A questo punto, stanchi ma ancora eccitati dalla notizia, siamo tornati in hotel per riposarci e prepararci a una nuova giornata con Tsume.

Giorno 2

Dopo una bella colazione in hotel, Domenica 14 Settembre ci siamo precipitati nella sede Tsume per il secondo giorno di Tsume Fan Days 2. Dopo un primo momento per riambientarsi, partono subito gli annunci aprendo una nuova tenda permettendoci di entrare nella stanza dedicata a Naruto. Qui abbiamo visto Itachi e Susanoo HQS, la DX-tra di Orochimaru e altre vecchie uscite.

Successivamente si √® parlato in una conferenza del¬†progetto¬†Azzar¬íhi, tratto dall¬íartbook¬†Worlds And Wonders¬†dell’artista designer Aleksi Briclot, presente e pronto a promuovere la collaborazione con Tsume con lo scultore Cyril Farudja. Abbiamo visto in anteprima il video di promozione che verr√† utilizzato su Kickstarter per provare a produrre la statuta. In un secondo momento Aleksi ha concesso una serie di autografi ai fan.

Dopo un simpatico siparietto in cui i fan hanno potuto sfidare il campione europeo di un vecchio videogame di Hokuto No Ken, √® partita la finale del torneo di Mario Kart 8 su maxi schermo, donandoci qualche minuto di intense corse tra gli sfidanti. Subito dopo siamo passati ad un’altra area anteprime con l’apertura della stanza dedicata a Saint Seiya. Qui abbiamo visto il magnifico¬†Dragon Shiryu¬†e tutte¬†le altre statue della serie.

A questo punto le news pi√Ļ importanti sono state date e non ci √® restato che mangiare per pranzo un bel piatto di Sushi insieme a tutti i partecipanti per poi goderci lo spettacolo di Davy Mourier, un comico francese.

Tsume, come l’anno scorso, ha preparato delle buste piene di gadget e sorprese che ha donato ai fan accorsi all’evento ed √® cos√¨ che siamo arrivati al momento dei saluti. L’ennesima prova di un’azienda sempre in evoluzione in grado di ribaltare le carte in tavola proponendo un evento unico e inimitabile in cui, oltre a scoprire numerose novit√†, sono i fan per primi ad esserne i veri protagonisti.

Grazie Tsume!