“Persona 5” è ormai un titolo universalmente riconosciuto nel panorama videoludico e il brand, rimasto nella nicchia per molti anni, è finalmente arrivato alla portata di tutti grazie al 1° capitolo su PS4 e alla versione migliorata “Royal” (primo titolo principale della saga anche ad arrivare con i testi in Italiano).
Il 5° capitolo di questa celebre saga JRPG ha conquistato critica e pubblico con le sue formule ampiamente vincenti ed era dunque facile aspettarsi un possibile Spin-Off che cavalcasse l’onda di cotanto successo.
Nasce quindi in casa Omega Force/Koei Tecmo il nuovo titolo “Persona 5 Strikers“. Un titolo in grado di unire il mondo di gioco di Persona con il genere Musou.

Il gioco è multipiattaforma ed è in uscita il 23 Febbraio su PS4, Nintendo Switch e PC. Vi ricordiamo che se ancora non ve ne siete assicurati una copia potete farlo tramite Amazon!
Ma di cosa parla “Persona 5 Strikers”?
Il gioco si annuncia come un vero e proprio sequel del capitolo originale. Pochi mesi dopo il finale di quest’ultimo, Il Protagonista (di voi dovrete decidere il nome) e Morgana tornano in quel di Tokyo per le vacanze estive, riunendosi con gli altri membri dei Phantom Thieves. Già solo l’incipit di trama dovrebbe bastare a convincere tutti i fan del brand. Segnaliamo però come il capitolo Strikers non includa in nessun modo i contenuti espansi del Royal, quindi scordiamoci la presenza di Kasumi Yoshizawa in questo nuovo titolo.

Non ci dilungheremo molto sulla trama di “Strikers“, sappiate però che vedremo il ritorno di una variante dei Palace, questa volta denominati Jail.
Trattandosi di un Musou infatti i giocatori saranno chiamati ad affrontare vere e proprie orde di nemici, dai più deboli ai più forti, utilizzando le loro armi bianche, armi da fuoco ed ovviamente i Persona. Quest’ultimi potranno essere fusi tra loro per ottenere varianti e potenziamenti, andando così a variegare il gameplay e spezzando il ritmo tipico dei Musou. Rispetto l’originale JRPG sono state eliminate tutte le varie fasi di vita quotidiana in cui potevamo ad esempio stringere legami con i vari NPC, esplorare Tokyo e i suoi stravaganti quartieri. Un vero peccato, dato che si tratta di uno degli elementi più importanti della serie Persona, ma comprensibile dato il ritmo action tipico dei Musou.

In sostanza, Strikers cerca di offrire una variante sul tema Persona,  offrendo un titolo con tanto di storia in linea con quello che è stato il capitolo originale (ma non ovviamente all’altezza).
Il titolo, dal punto di vista tecnico, scorre molto fluido nella sua versione PS4 e non sono presenti cali di frame rate. Il livello grafico si mostra in linea con quanto già visto in precedenza con lo stile inconfondibile della saga. Sia i menù sia le varie grafiche a schermo tutto “profumano” di “Persona 5“.
Sotto il profilo audio ci troviamo di fronte a nuove tracce e Remix delle ottime musiche di P5, d’altronde anch’esse sono sempre state un tratto distintivo della saga e “Strikers” non poteva farne a meno.

Concludendo, non possiamo che consigliarvi “Persona 5 Strikers” se siete fan della saga. Se il genere Musou non vi appassiona, vi consigliamo ugualmente di dare una chance al titolo e godetevi un’altra piccola avventura (siamo sotto le 50 ore totali) in compagna di Joker e compagni.

Ma non è finita qui, perchè ora parliamo di figure! 

A livello collezionistico i capitoli precedenti di Persona hanno vantato ottime produzioni. Il 5° capitolo non è da meno e tantissimi si sono gettati su questa popolare licenza. Scopriamo quali sono alcune delle migliori figure prodotte!

Kotobukiya

Non poteva mancare ovviamente Kotobukiya, già autrice di diversi prodotti legati a “Persona 3“, che realizza una figure per la linea ARTFX J di Joker, una per Kasumi Yoshizawa/Violet ed una per Crow/Akechi Goro.
A seguire trovate anche le nostre Recensioni di Joker e Violet!

Prime 1 Studio

Non solo PVC, a sorpresa anche Prime 1 Studio ha proposto una statua in resina di Joker. Una produzione ben diversa per costi e realizzazione dalle tipiche figure in PVC, ma sicuramente accontenterà i fan più hardcore che volevano portarsi a casa il meglio del meglio. Abbiamo dedicato un video a questa statua e potete vederlo qui a seguire, direttamente dal nostro canale Youtube:

Good Smile Company

Good Smile Company ha accontentato tutti i palati.  Diverse infatti sono le produzioni legate al franchise, che siano Nendoroid o snodabili Figma (Edite da Max Factory). Come se non bastasse i Ladri Fantasma si sono intrufolati anche nella collezione Pop Up Parade, che ricordiamo propone figure di 17 cm a prezzo fisso di 3900 Yen. Ecco a seguire alcuni tra i prodotti rilasciati per queste linee:

Figma

Nendoroid

Pop Up Parade

Amakuni e MegaHouse

Chiudiamo con due ditte che hanno realizzato veramente prodotti da tenere in considerazione. L’azienda Amakuni ha realizzato diverse figure dedicate alle protagoniste femminili mentre  MegaHouse ha dedicato una scultura alla Persona di Joker: Arsène. Produzioni decisamente degne di nota e che meritano di essere citate.