Sicuramente uno degli eventi pi attesi dell’intera fiera di Cartoomics 2013 era la conferenza su Iron Man, un incontro celebrativo con ospiti d’onore del calibro del direttore publishing di Panini ComicsMarco Marcello Lupoie del grande sceneggiatore Tito Faraci. Ma il nome senz’altro pi risonante era quello di Max Pezzali, che oltre ad essere uno showman e cantante di successo, anche un grande esperto e appassionato del mondo Marvel, confermato dalla sua storica hit“Hanno ucciso l’Uomo Ragno” con cuiha segnato gli anni ’90.

L’incontro si svolto alle ore 16:30 di Sabato 16 Marzo nell’area Live Stage della fiera, completamente tappezzata di poster e locandine del nuovo attesissimo film Iron Man 3, vero protagonista dell’intero evento, in uscita nelle sale il 24 Aprile 2013. Dopo aver goduto della vista di alcuni ottimi cosplayer dell’uomo di ferro, gli ospiti sono entrati in scena e hanno iniziato fin da subito a raccontare le loro impressioni sulla saga cinematografica e la storia dei 50 anni di Iron Man, con spunti sicuramente interessanti e discussioni approfondite sull’evoluzione mediatica di cui siamo giornalmente protagonisti e, di pari passo, quella del mondo dell’entertainment, che si adatta ai nuovi tempi progredendo nella diffusione dei contenuti. Una volta il fumetto era il principale veicolo mediatico, ora abbiamo l’animazione, i film, i videogames e tutto l’universo creato attorno ad essi, compreso il nostro amato merchandising.

Aiutati da domande pi o meno interessanti fatte da Twitter, la discussione procede con il racconto di Max Pezzali e la sua passione eterna per i fumetti Marvel, nata dal 1973 e mai pi spenta fino a trasmetterla al figlio. E’ proprio questa forza dirompente che permette ai supereroi di superare la barriera del tempo che stupisce e inorgoglisce Max che fa parte, seppur da semplice fruitore, di questo affascinante mondo. Insomma in ogni parola si percepisce l’effettivo amore per il fumetto supereroistico, in particolare ad Iron Man, eroe unico nel suo genere: ricco, ironico, intelligente, affascinante, donnaiolo e sbruffone, ma con gli stessi problemi di un qualsiasi essere umano. Viene inoltre sottolineato pi volte come Robert Downey Jr. sia l’attore perfetto per questo ruolo, affermazione decisamente condivisa da tutti, visto il successo del personaggio e della saga cinematografica. Quindi con interesse attendiamo il nuovo capitolo del film e, nel frattempo, ci gustiamo la galleria fotografica dell’evento di Milano e un consistente estratto video dell’intervista.

 

Lista articoli del Cartoomics 2013: